settimana del non acquisto

Quest’anno abbiamo copiato dal gruppo dei bilanci di Mestre e abbiamo deciso di cimentarci nella settimana del non acquisto, con attività finale di scavo e scoperta dei rimasugli nelle dispense per la cena finale.

In realtà, abbiamo realizzato che nelle nostre case vi è abbastanza cibo per affronate periodi ben più lunghi e rigidi che una settimana. Con tutti i prodotti acquistati in modo solidale e immagazzinati ! L’utlimo arrivato quello della carta igienica, ci garantisce anche sedute con carta riciclata .

La cena finale fatta la domenica 27 Novembre sera, è stata anticipata da discussione partendo dal nuovo libro dei bilanci. Il tema principale è stato quello della sobrietà e della soddisfazione della vita. Il quesito spesso posto riguardava, come far aprire gli occhi ai molti che conosciamo , che vivono secondo altri parametri.

A conclusione , nella sede della locale banca del tempo, che per l’occasione era priva di riscaldamento e quindi ben si prestava a discutere di sobrietà, abbiamo affrontato le pietanze preparate. Successo ha avuto la formaggella preparata da Carlo, new entry, preparata partendo dallo yogurt, aggiugngendo sale e filatrando il tuto con un canovaccio. Veramente buona e facile da fare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...