Riunione 12 ottobre “filiera del pane” a Mezzomerico

Presenti : Pacifico Aina della cascina Dulcamara di Romentino produttore tra gli altri prodotti di frumento bio, Danela Trombin del laboratorio Nonna Fiordaliso di Vespolate , trasformatrice di prodotti alimentari bio, tra cui farine, Fabio e Sabrina di Bionovara produttori orticoli. Anna G. di Oleggio, Grazia e Antonio di Castelletto T. , Lucia di Mezzomerico, Silvia di Oleggio, Mirco di Marano, Leonardo e Eleonora di Barengo, Giuseppina di Oleggio, Mary e Fabio di Oleggio, Daniele di Agrate C., Sonia di Bellinzago, Sandro di Oleggio, Agostino di Oleggio, Chiara di Gattico, Silva di Castelleto, Caterina B . di Oleggio, Anna B. di Oleggio, x tabacchi, Gianna e Laura del Gas di Galliate, Giuseppe di Oleggio e Angelo di Busto A.

Fabio presenta l’ inizativa all’ interno del percorso iniziato con la festa di bionovara. L’ intento è quello di creare una filiera locale rispettosa dell’ambiente e delle persone che vada dalla semina del grano al consumo del pane.

A questo proposito , sono stati invitati Pacifico Aina, storico produttore biologico di riso , da cui da anni ci riforniamo , ma anche produttore di frumento, Daniela Trombine, che da qualche anno ha aperto un attività di trasformazione di prodotti alimentari da cui ci riforniamo e che potrebbe intervenire nella filiera in qualità di mugnaia . Daniele x in qualità di panificatore, da quale già da più di un anno ci riforniamo di pagnotte bio. Quest’ ultimo purtroppo non si è presentato all’ incontro, per cui verrà coinvolto in un secondo momento.

Pacifico, ci ha illustrato le caratteristiche del frumento coltivato San Giacomo, che dalle sperimentazioni fatte sembra adatto per la panificazione . Ci dice anche che ha fatto una prima sperimentazione con una varietà antica ” piacentino rosso” recuerato in Svizzera che potrebbe dare risultati interessanti. E’ una varietà alta e ceh produce una farina rossastra. Daniela dal canto suo, si dice disponibile ad effettuare la molitura del frumento solo in varietà integrale. Si concorda con la fornitura in sacchetti da 5 kg di carta che può essere utilizzata da chi panifica direttamente in casa, oppure per il panificatore. Si stima che il fabbisogno del nostro gruppo sia intorno ai 5 quintali anno. 2 per la produzione diretta e gli altri per la panificazione. Se dovessero aderire altri GAS, i quantiativi aumenterebbero e si potrebbe inpegnare l’intera produzione di granella di Pacifico che è circa 30 quintali.

Daniela, ci informa che produce anche farine di altre varietà di fornitori fidati : miglio, grano saraceno, farro, mais.

Si concorda di fare un primo ordine di farine tra un mese . La referente è Anna G.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...