Riunione dell’11 Aprile 2015 Mezzomerico – Energia

Presenti : Agostino ed Ezia di Oleggio, Marco di Mezzomerico, Monika di Mezzomerico, Giuliana e Cisko di Varallo P., Daniele di Agrate C. , Lino di Oleggio, Nicoletta e Mirco di Marano T. , Fabio e Mary di Oleggio, Caterina B. di Oleggio, Silvia di Oleggio.

Assenti giustificati : Antonio e Mariagrazia, Annalisa e Mauro, Chiara e Lorenzo, Eleonora e Leonardo, Daniela, Sivana, Lucia, Sonia,Davide, Antonella e Sandro.

Il tema dell’ incontro è il risparmio energetico e riflessione sul nostro approccio negli ultimi 10 anni.

Prima di dare inizio, si concorda che il prossimo incontro previsto per il 16 Maggio, si terrà presso il casotto di campagna nelle vigne di Mezzomerico che Marco ci rende disponibile.

Mirco, comunica che il prossimo viaggio sostenibile avrà durata dal 6 al 14 giugno. Partenza da casa e arrivo in nove tapper ad Oropa di Biella.

Uscita per vino da Ennio domenica 3 o in subordine 10 Maggio

Al momento di sono 5 persone . L’adesione è aperta anche per periodi più limitati.

Lino , esperto in gestione energetica essendo bio-architetto e costruttore di stube, svolge la funzione di conduttore e inizia l’incontro inquadrando il tema secondo tre coordinate : il benessere, l’aspetto sociale e politico.

Chiede quindi a Mirco e Nicoletta, di inquadrare la propria esperienza e le proprie scelte secondo questi tre aspetti.

Dal racconto , emergono , gli interventi fatti verso l’abitazione (stube, pannelli fotovoltaici, pompe di calore, coibentamento) che sono stati finalizzati all’aumento del benessere percepito (calore radiante ), l’aspetto sociale (coinvolgimento di una cooperativa sociale nei lavori), politico ( scelte che privilegiano comustibili rinnovabili : legno e sole).

Rispetto al legname, emerge dalla riflessione collettiva, come si potrebbe cercare di creare una filera locale solidale. Parrebbe che legna che viene venduta localmente, in realtà provenga dall’estero su Tir, e che venga solo tagliata localmente, in quanto verrebbe a costare meno che non farla nella nostra valle del Ticino. Si propone di fare una stima della legna consumata dagli aderenti al gruppo e fare una ricerca su un fornitore solidale.

Altra pista di lavore che emerge è la possibilità di rifornirsi di energia elettrica da fonti rinnovabili, scegliendo

http://www.co-energia.org/sito-prova/?page_id=822

La discussione, si inoltra su una serie di accorgimenti tecnici, per limitare il consumo di energia stimolati dalla competenza di Lino –

Altro aspetto affrontato è la scelta, spesso indotta dal mercato pubblicitario, nell’acquistare prodotti maggiormente efficienti. Spesso però non viene calcolato il consumo energetico necessario per la costruzione . Si ritiene quindi utile sfruttare gli oggetti tecnologici,sinchè funzionano , anche se a minor efficienza energetica.

Vengono affrontate molte tematiche : isolamento , auto, gas shale, pannelli , smaltimento, batterie, riduzione consumi , etc

Ultimo consiglio di Caterina, se avete condensa in auto , prendete una vecchia calza e metteteci la sabbietta per gatti è un ottimo deumidificatore !

Abbiamo concluso con vino e libagioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...