AUTOPRODUZIONI ALIMENTARI

”  Ecocucina” di Lisa Casali per cucinare utilizzando alcuni scarti delle verdure  e avanzi di vario genere ; riporta  la seguente citazione ” azzerare gli sprechi risparmiare ed essere felici “( prefazione di Pallante e Segrè). Se digitate in internet “plumcake alla scorza d’arancia ” troverete la ricetta della torta fatta con la buccia d’arance. Silva di Castelletto T
biscotti salati al pistacchio e dei grissini alle arachidi, magari possono interessare anche a chi non li ha assaggiato….? Ciao a tutti Annalisa.       Biscotti ai pistacchi: fare ammorbidire 100 g di burro ed impastarlo con 100 g di farina bianca, 100 g di grana grattuggiato, 1 uovo, 50 g di pistacchi salati tritati, sale e pepe. Formare una palla e riporla in frigor x 1 ora. Stendere la pasta con il mattarello e fare i biscotti con gli stampini. Cuocere su carta forno a 180 gradi x 10 minuti.                                              Straccadenti (biscotti alle arachidi): tritate le arachidi (1 tazza da tè) e impastate con 100 g di farina bianca, i soli albumi di 2 uova,100g di zucchero, 50 g di burro o margarina già fuso. Quando avrete ottenuto un impasto abbastanza solido (tipo pasta frolla), staccate piccoli pezzi e date forma ai grissini, che porrete in una teglia foderata di carta forno. Cuocere in forno a 180 gradi x 15 minuti. Le dosi di entrambi sono x 4 persone. Buon aperitivo Annalisa di Oleggio

AL LINK  TROVATE LE ECO-CONSERVE DI GELTRUDE

dolci o salate, cotte e crude da stampalternativa

http://www.stampalternativa.it/liberacultura/books/ecoricette.pdf

 

ZUCCHINE DELICATE
Zucchine, 500 gr di aceto, 50 gr di olio, 50 gr di sale, 50 gr di zucchero Pulire le zucchine e tagliarle a dadi o a fette. Fare ora bollire l’aceto con l’olio, il sale e lo zucchero e unire le zucchine che si faranno cuocere per 5 o 6 minuti. Sistemarle quindi nei vasi e coprirle col liquido.
 

melanzane sott’olio a filetti

  • 2 kg di melanzane lunghe e scure
  • sale grosso q.b.
  • 250 ml di aceto
  • 5 spicchi d’aglio
  • origano
  • peperoncini freschi a pezzetti
  • olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione
Sbucciate le melanzane e tagliatele a fette e poi a striscioline, spolverizzatele con il sale grosso e mettetele in uno scolapasta con un peso sopra per eliminare l’acqua. Tenetele così per due ore. Poi portate a bollore 250 ml di aceto e 750 ml di acqua e tuffatevi un pò di melanzane, fate bollire dinuovo e poi raccoglietele con un mestolo forato, mettetele ad asciugare su un panno asciutto e pulito e ripetete l’operazione per tutte le melanzane.
Man mano che le melanzane si raffreddano mettetele in uno scolapasta, rimettete sopra un peso e lasciatelecosìpertuttalanotte.
Prendete dei vasetti di vetro sterilizzati e fate uno strato di melanzane, poi uno con l’aglio schiacciato, l’origano e pezzetti di peperoncino e poi l’olio, ricominciate di nuovo fino a completare il vasetto, poi ricominciate con un altro fino a quando finiscono le melanzane. I vasetti devono essere tutti pieni quindi tenetene pronto qualcuno più piccolino. Prima di chiudere i vasetti teneteli in osservazione così potete vedereseserveaggiungereunaltropòdiolio.
Chiudete bene i vasetti e teneteli in un luogo fresco e asciutto, dopo un mese queste deliziose melanzane sott’olio sono pronte da gustare!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...