Archivi tag: aequos

Verbale riunione organizzativa 5 Novembre

PRESENTI

Agostino di Oleggio, Antonio di Castelletto, Daniele di Agrate, Eleonora di Barengo, Fabio di Oleggio, Lucia di Mezzomerico, Sandro di Oleggio, Silvia di Oleggio.

 

PUNTI DI DISCUSSIONE

  • sistemazione delle coppie dei turni di distribuzione della frutta
  • controllo schede produttori: quali arrivate, quali mancano, quali da spedire ancora
  • referenti degli ordini
  • filiera del pane
  • qualità frutta e verdura e rapporti con Bionovara
  • adesione al comitato Bilanci di giustizia
  • varie: show delle Iene e Assocanapa

VERBALE

  • sistemazione delle coppie dei turni di distribuzione della frutta. Vengono ricostruite le coppie di turno a Vanzaghello e si stabiliscono come jolly: Mirco Fagioli e Davide Motta.
  • Fabio prepara un file con tutti i nomi e i recapiti di cellulare (è allegato). Si riparte con le nuove coppie da sabato 8 novembre con Dagmar e Leonardo
  • controllo schede produttori:
  • quali arrivate: Cascina Dulcamara, Nonna fiordaliso, CiaoLatte, AquaLavagna, Damanhur, Biocaseificio Tomasoni, Banda biscotti, Officina Naturae
  • quali mancano:
  • Terra e Cielo, Remedia, Palla Pallina, Casa dei Giovani (Eleonora)
  • Terra e Tavola,
  • Altraeconomia, Equos, Fabio Zignani, (Daniele)
  • Zafferano (Annalisa)
  • Armonie e bontà (Silvia)
  • Birrificio Gedeone, Miele, AltroMercato (Sonia e Simone)
  • Piccoli frutti, Fattoria della Mandorla
  • Al Carlin de Poum
  • Ennio
  • a)Per quanto riguarda la compilazione della scheda Antonio ribadisce che l’ottimo sarebbe condividere con il produttore sia i criteri sia la compilazione per avere la miglior trasparenza possibile.
  • b)Referenti degli ordini. Servono nuovi referenti per gli ordini.
  • c)Sandro si offre per diventare referente dell’olio della Casa dei Giovani che a breve darà il nuovo listino.
  • d)Con Eleonora si parla di voler ridurre il listino della pasta. Attualmente però è impossibile perché lo decide il GAS di Galliate con cui noi effettuiamo l’ordine per arrivare ai 2000€ per aderire al patto “Adesso Pasta”. Se riuscissimo da soli potremo avere un listino più snello ed evitare di avere il pasticcio di scatole non piene e prodotti non ordinati
  • e)Si ribadisce che il pagamento degli ordini avviene
  • a mezzo di contanti
  • a mezzo bonifico al GASBIO con la dicitura “Pagamento quota parte NOME e COGNOME della fattura N°…., del….” i cui dati saranno dati dal refernte con email di avvenuto pagamento al referente.
  • Il 3% viene invece pagato in contanti almeno fino a quando non decideremo la modalità più corretta.
  • f)Ogni referente compilerà un apposito modulo per avere in ordine tutti i bonifici di sua competenza ( in allegato)
  • g)Ordini da aprire
  • Armonie e Bontà: riproporlo perchè sono trascorsi parecchi mesi
  • Remedia con un listino ridotto (Paola sorella di Eleonora)
  • Palla Pallina con file excel e non sul sito degli ordini (Eleonora)
  1. h)
  • i)filiera del pane. Fabio dice che attualmente si stanno sperimentando le nuove farine e che non viene inserito tra i produttori cui far compilare la scheda. Parlando si scopre che lo storico gruppo del pane di Bellinzago si procurava la farina da Ennio: potrebbe essere una possibilità per noi?
  • j)qualità frutta e verdura e rapporti con Bionovara nuovamente ci siamo interrogati sul perchè ai mercati, ultimo la festa di Bionaovara, la qualità e varietà dei èprodotti è migliore rispetto a quella che ci prongono il sabato mattina.
  • k)Ricontattare Fabio e il discorso sul controllo della qualità della sua merce
  • l)incontrare Bionovara per ricostruire o costruire davvero un rapporto proficuo: poter acquistare da tutti i produttori di Bionovara che vorranno collaborare con noi. Quindi si prevede un nuovo incontro
  • m)Aposotlo Andrea sta convertendo al BIO la sua produzione di mele golden rush
  • n)adesione al comitato Bilanci di giustizia come era già stato stabilito GASBIO aderirà al comitato Bilanci di Giustizia con la quota di 500€. Inoltre chi vorrà farlo personalmente lo potrà fare.
  • o)varie: show delle Iene e Assocanapa
  • p)capire il taglio che ha dato le Iene ( si acquista solo per risparmiare)
  • q)possibili nuovi contatti da persone che hanno seguito lo show delle iene
  • r)Assocanapa e il ritorno della canapa in Italia per uno spunto di riflessione futura. Tessile, alimentazione e utilizzo in agricoltura…

Modulo da compilare da parte del referente ordine :

 

Referente_Ordine

 

Annunci

Verbale assemblea 10 Novembre 2012

Made in No
Ieri Gialuca di Made in No era presente con i capi della nuova collezione.
Chi era presente ha avuto modo di valutare i nuovi prodotti anche nei colori della nuova collezione. Gianluca ci ha illustrato il progetto “Fatti della stessa Pasta” che vede coinvolti made in no e la fondazione Iris. Ci ha descritto la filera del filato e la scelta di introdurre il colore chimico descrivendoci anche nel dettaglio i limiti e l’impatto dello stesso (il colore vegetale non da garanzie sul prodotto finito oltre a necessitare grandi quantità di acqua).
Il nuovo filato proviene da cooperative di produzione dell’argentina.
Questo progetto ci si augura possa rilanciare anche la sostenibilità economica dell’impresa e di chi ci lavora che in questi mesi ha subito una forte frenata.

Ognuno di noi ha potuto valutare il proprio ordine; vista la difficoltà di predisporre il listino sul sito di retegas si è pensato di raccoglierlo per email; chi lo ha già dettagliato è invitato a mandare un mail a me fabiocomazzi@tin.it specificando per ogni articolo/capo la quantità, l’identificativo,il colore e la taglia.
Per chi non era presente ed è interessato in allegato trova il nuovo listino e vi invito a fare le vostre scelte e l’ordine servendovi anche del sito di Made in NO dove trovate pure le foto/illustrazioni dei prodotti.

Proposta Aequos
Per quanto riguarda la distribuzione Aequos abbiamo valutato la loro proposta che consiste in una consegna dedicata per i gruppi di Vanzaghello con un leggero ricarico pari a 6.5 centesimi a Kg. La proposta è L’accordo è stato unanime e quindi con soddisfazione di tutti.

Verso il DES (Distretto di Economia Solidale)
Mirco ha relazionato sull’ultimo incontro DES di Mezzomerico dove si è valutato sul ricavo degli impianti installati con il progetto Energia e che per ora saranno accantonati; sara compito dell’assemblea valutare quali nuovi progetti promuovere o sostenere.
E’ stato scelto di sostenere e dare il patrocinio all’iniziative di Pop Economy proposte da Banca Etica. Il 22 Novembre ad Arona si terrà la 2° serata. Il prossimo incontro di mercoledì 14 a Verbania vedrà la presenza di CAES che proporranno un servizio etico per l’assicurazione delle auto e altro.

Campagna Bilanci di Giustizia
A Bologna all’incontro hanno partecipato Mirco e Marcello.
E’ stato fatto il bilancio dell’assemblea nazionale che si è tenuta a Fanano. Il gruppo ha discusso e proposto una scheda bilancio per i Gas. La scelta è scaturita dalla richiesta di Davide Biolghini della rete nazionale dei Distretti di economia Solidale che è intervenuto all’assemblea nazionale della campagna dei Bilanci di Giustizia. La bozza sarà presto presentata per valutare la sostenibilità dei Gas
E’ stato poi valutato il progetto dei “Fuori Rotta” che coinvolge i ragazzi delle superiori in un percorso formativo che propone momenti conviviali e si apre a riflessioni e percorsi nelle/sulle realtà solidali e sostenibili.
La garanzia della continuità di questa esperienza merita di sostegno.
Viene proposto di definire una parte del costo della tessera all’associazione quale contributo alla Campagna dei Bilanci di Giustizia.

Angelo e Giuse
Lucia e Sonia sentiranno a breve il vecchio Fienile per organizzare una serata corale con Angelo e Giuse che si potrebbe tenere il 23 o il 30 Novembre prossimo.

Sperimentazione cassettamento
Si è poi concordato di sperimentare la preparazione delle cassette come Simone aveva suggerito.
Disponendo tutte le cassette e separando un prodotto o due (viste le due pese) alla volta.
La procedura è più funzionale e si riesce a dare a tutti il giusto ed evitare che
qualcuno rimanga senza.
L’unica cosa su cui regolarci è che la consegna è posticipata tra le 11.45 e l2 12.15

Ci siamo lasciati ricordandoci che ci manca e dobbiamo riprendere la consueta merenda finale.

Come sempre chi vuole può segnalare integrazioni o modifiche.

presenti: Gian Luca di Made in NO, Alessandro di Oleggio, Mirco di Marano T., Agostino di Oleggio, Marcelloe Silvia di Oleggio, Sonia di Bellinzago N., Carlo e Seline di Mezzomerico, Sandro di Oleggio, Mauro di Arona,
Antonio di Castelletto, Daniele di Agrate C., Caterina C. di Oleggio, Elisa di Oleggio, Silvana di Castelletto T., Giuseppina di Oleggio, Lucia di Mezzomerico, Anna B di Oleggio, Fabio e Mary di Oleggio.