Archivi tag: distribuzione

Verbale riunione organizzativa 5 Novembre

PRESENTI

Agostino di Oleggio, Antonio di Castelletto, Daniele di Agrate, Eleonora di Barengo, Fabio di Oleggio, Lucia di Mezzomerico, Sandro di Oleggio, Silvia di Oleggio.

 

PUNTI DI DISCUSSIONE

  • sistemazione delle coppie dei turni di distribuzione della frutta
  • controllo schede produttori: quali arrivate, quali mancano, quali da spedire ancora
  • referenti degli ordini
  • filiera del pane
  • qualità frutta e verdura e rapporti con Bionovara
  • adesione al comitato Bilanci di giustizia
  • varie: show delle Iene e Assocanapa

VERBALE

  • sistemazione delle coppie dei turni di distribuzione della frutta. Vengono ricostruite le coppie di turno a Vanzaghello e si stabiliscono come jolly: Mirco Fagioli e Davide Motta.
  • Fabio prepara un file con tutti i nomi e i recapiti di cellulare (è allegato). Si riparte con le nuove coppie da sabato 8 novembre con Dagmar e Leonardo
  • controllo schede produttori:
  • quali arrivate: Cascina Dulcamara, Nonna fiordaliso, CiaoLatte, AquaLavagna, Damanhur, Biocaseificio Tomasoni, Banda biscotti, Officina Naturae
  • quali mancano:
  • Terra e Cielo, Remedia, Palla Pallina, Casa dei Giovani (Eleonora)
  • Terra e Tavola,
  • Altraeconomia, Equos, Fabio Zignani, (Daniele)
  • Zafferano (Annalisa)
  • Armonie e bontà (Silvia)
  • Birrificio Gedeone, Miele, AltroMercato (Sonia e Simone)
  • Piccoli frutti, Fattoria della Mandorla
  • Al Carlin de Poum
  • Ennio
  • a)Per quanto riguarda la compilazione della scheda Antonio ribadisce che l’ottimo sarebbe condividere con il produttore sia i criteri sia la compilazione per avere la miglior trasparenza possibile.
  • b)Referenti degli ordini. Servono nuovi referenti per gli ordini.
  • c)Sandro si offre per diventare referente dell’olio della Casa dei Giovani che a breve darà il nuovo listino.
  • d)Con Eleonora si parla di voler ridurre il listino della pasta. Attualmente però è impossibile perché lo decide il GAS di Galliate con cui noi effettuiamo l’ordine per arrivare ai 2000€ per aderire al patto “Adesso Pasta”. Se riuscissimo da soli potremo avere un listino più snello ed evitare di avere il pasticcio di scatole non piene e prodotti non ordinati
  • e)Si ribadisce che il pagamento degli ordini avviene
  • a mezzo di contanti
  • a mezzo bonifico al GASBIO con la dicitura “Pagamento quota parte NOME e COGNOME della fattura N°…., del….” i cui dati saranno dati dal refernte con email di avvenuto pagamento al referente.
  • Il 3% viene invece pagato in contanti almeno fino a quando non decideremo la modalità più corretta.
  • f)Ogni referente compilerà un apposito modulo per avere in ordine tutti i bonifici di sua competenza ( in allegato)
  • g)Ordini da aprire
  • Armonie e Bontà: riproporlo perchè sono trascorsi parecchi mesi
  • Remedia con un listino ridotto (Paola sorella di Eleonora)
  • Palla Pallina con file excel e non sul sito degli ordini (Eleonora)
  1. h)
  • i)filiera del pane. Fabio dice che attualmente si stanno sperimentando le nuove farine e che non viene inserito tra i produttori cui far compilare la scheda. Parlando si scopre che lo storico gruppo del pane di Bellinzago si procurava la farina da Ennio: potrebbe essere una possibilità per noi?
  • j)qualità frutta e verdura e rapporti con Bionovara nuovamente ci siamo interrogati sul perchè ai mercati, ultimo la festa di Bionaovara, la qualità e varietà dei èprodotti è migliore rispetto a quella che ci prongono il sabato mattina.
  • k)Ricontattare Fabio e il discorso sul controllo della qualità della sua merce
  • l)incontrare Bionovara per ricostruire o costruire davvero un rapporto proficuo: poter acquistare da tutti i produttori di Bionovara che vorranno collaborare con noi. Quindi si prevede un nuovo incontro
  • m)Aposotlo Andrea sta convertendo al BIO la sua produzione di mele golden rush
  • n)adesione al comitato Bilanci di giustizia come era già stato stabilito GASBIO aderirà al comitato Bilanci di Giustizia con la quota di 500€. Inoltre chi vorrà farlo personalmente lo potrà fare.
  • o)varie: show delle Iene e Assocanapa
  • p)capire il taglio che ha dato le Iene ( si acquista solo per risparmiare)
  • q)possibili nuovi contatti da persone che hanno seguito lo show delle iene
  • r)Assocanapa e il ritorno della canapa in Italia per uno spunto di riflessione futura. Tessile, alimentazione e utilizzo in agricoltura…

Modulo da compilare da parte del referente ordine :

 

Referente_Ordine

 

Annunci

Riunione CISAS GASBIO- Progetto Cantiere Verde- 13 Marzo 2013 p/o Sede Consorzio CISAS di Castelletto Ticino

Presenti: per l’associazione GASBIO Fabio C, Daniele T Antonio L, Chiara G ,per il Consorzio CISAS dott.sa Luisa Ferrara, E.P. Barberi Clara, per la Cooperativa Elios E.P. Moretti Simone, E.P. De Boni Federica.
L’incontro di oggi è l’ennesima dimostrazione che siamo un gruppo in quanto Rete. Gruppo quindi come persone che operano a più livelli e svolgono un ruolo cruciale nel determinare le modalità di risoluzione di problemi nonché le possibilità dei singoli individui di raggiungere i propri obiettivi. Al fine di incrementare la densità della nostra rete e quindi il coinvolgimento attivo e l’accrescimento della partecipazione alle attività abbiamo ritenuto opportuno organizzare questo incontro che ha come principale obiettivi :
– Rinnovo convenzione (1 anno) e iniziative di partecipazione e di socializzazione in contesti di comunità;
– Trasporto sperimentale a partire dal 1 aprile 2013 al 1 luglio 2013 al fine di permettere un aumento della partecipazione all’interno della distribuzione di ortaggi;
– Valutazione e partecipazione utenti: Gli educatori presenti hanno illustrato le problematiche comportamentali e le potenzialità formative dei singoli ragazzi coinvolti nel Progetto. Per motivi di Privacy non possiamo in questo Verbale illustrarne i dettagli , ma invitiamo , chi ne sia interessato , a consultare il Verbale Elios contattando i referenti presenti alla riunione

Una riflessione è opportuna: il confronto tra i “i registi” del progetto evidenzia quanto “Il lavoro sociale” che tutti noi stiamo facendo sia di alto livello. La nostra è diventata una preoccupazione pedagogica costante per i ragazzi che sono in formazione attraverso il “Cantiere Verde”: senza che ciò implichi necessariamente azioni formative specifiche e concrete, abbiamo applicato un requisito che ogni azione formativa deve soddisfare:
l’ essere stata concepita in funzione delle caratteristiche della persona

– Riflessione sugli spazi utilizzati per la distribuzione:
o Spazio invernale: sono state individuate come possibilità o l’utilizzo della serra riscaldata oppure la chiusura del garage con un telone;
o Spazio estivo: sono state individuate come possibilità o l’utilizzo serra vecchia oppure il recupero di gazebo.
A questo riguardo si è concordata la necessità di trovarsi per valutare la logistica migliore e il materiale che potrebbe essere necessario recuperare.

– Iniziative e progetti:
o Progetto scuola elementare Verjus di Oleggio: vendita piantine coltivate in serra durante l’attività del GASBIO. Proposta di unire anche Cantiere Verde e aperitivo condiviso con le famiglie dei bambini;
– Varie:
o Cena condivisa: possibilità di utilizzare la palestra del Centro Diurno di Oleggio;
Conclusione:
In ultimo vorrei ricordare a tutti noi che collaborare nello spazio sociale del territorio in questo periodo significa sostenere delle risorse umane che sono schiacciate da un debito di 9 milioni di euro che la Regione deve agli Enti che Gestiscono i Servizi Sociali della Provincia di Novara. I nostri Consorzi Socio Assistenziali hanno bisogno di persone che manifestano idee con le loro mani, la loro presenza e la volontà di fare. Continuiamo così!

Chiara G

Auguri – la distribuzione del 22 dicembre 2012

Oggi per la solita distribuzione del sabato mattina aiutati dai ragazzi del CISAS, ci siamo fatti gli auguri natalizi e di buon anno e abbiamo fatto l’ aperitivo con i prodotti portati dai volenterosi.
Da considerare che oggi è stato distribuito a tutti i soci intervenuti una marea di prodotti:

  • frutta e verdura da Lucia e Luigi di Mezzomerico e Ena di Conturbia
  • Riso , noci, parmigiano e abbigliamento intimo da Fabio di Oleggio
  • Prodotti coloniali  e birre da Simone di Bellinzago
  • Formaggio della latteria e biscotti scarcerati da Antonio di Castelletto
  • Formaggio di Daniele di Conturbia
  • Prodotti da forno da Anna di Oleggio
  • Olio da Ena di Agrate e Agostino di Oleggio

Che si ringraziano per il lavoro fatto e il freddo preso !!!

  • tutti assieme

Come sempre l’ aiuto dei ragazzi  e di Simone della coop Elios è stato determinante.

20121222_120809