Archivi tag: gas

Auguri – la distribuzione del 22 dicembre 2012

Oggi per la solita distribuzione del sabato mattina aiutati dai ragazzi del CISAS, ci siamo fatti gli auguri natalizi e di buon anno e abbiamo fatto l’ aperitivo con i prodotti portati dai volenterosi.
Da considerare che oggi è stato distribuito a tutti i soci intervenuti una marea di prodotti:

  • frutta e verdura da Lucia e Luigi di Mezzomerico e Ena di Conturbia
  • Riso , noci, parmigiano e abbigliamento intimo da Fabio di Oleggio
  • Prodotti coloniali  e birre da Simone di Bellinzago
  • Formaggio della latteria e biscotti scarcerati da Antonio di Castelletto
  • Formaggio di Daniele di Conturbia
  • Prodotti da forno da Anna di Oleggio
  • Olio da Ena di Agrate e Agostino di Oleggio

Che si ringraziano per il lavoro fatto e il freddo preso !!!

  • tutti assieme

Come sempre l’ aiuto dei ragazzi  e di Simone della coop Elios è stato determinante.

20121222_120809

verbale incontro organizzativo 5 settembre – Mezzomerico

1 Passata di pomodoro
Sono raccolti e verificate le qtà di pomodori da passata:
Mirco 100
Lucia 90
Mary 30
Carlo 30
Antonio 30
Daniele 20
Gianna 60
totale 360
Si segnala che sarà da verificare la disponibilità della fornitura perchè Fabio Zignani ha rilevato un furto considerevole nel suo campo.
Si definisce la consegna per domenica 16 in due punti a Mezzomerico LUCIA e Marano Mirco
Domenica 16 da Mirco Passata comunitaria

2 Turni Distribuzione del sabato
Viene presentata la tabella che verrà fatta girare per ottenere le eventuali modifiche prima de rilascio sul sito:

Turni Oleggio CDSTR Vanzaghello
1 settembre 2012 Antonio e M. Grazia
8 settembre 2012 Fabio + Gianna Cannaos Sem Ul Gas
15 settembre 2012 Lucia e Luigi + Ena Cappelli Coop Il Lotto
22 settembre 2012 Sonia e Simone + Cr. Morazzoni Il Cardo
29 settembre 2012 Marcello G. + Elisa Badiali GasBio
6 ottobre 2012 Davide e Elisa + Anna Gallucci Gas 7 Fontane
13 ottobre 2012 Agostino + Daniela Marmonti AvanzaGas
20 ottobre 2012 Leonardo Baccehettini + E. Canosi Sem Ul Gas
27 ottobre 2012 Carlo Magnaghi + Anna Bertolini Coop Il Lotto
3 novembre 2012 Sandro e Antonella + D. Mattiazzi Il Cardo
10 novembre 2012 Caterina Brusotti + GasBio
17 novembre 2012 Daniele Tandura + A. De Stefano Gas 7 Fontane
24 novembre 2012 Angela Gentile + A. Bernasconi AvanzaGas
1 dicembre 2012 Mirco + Silvana Besozzi Sem Ul Gas
8 dicembre 2012 Antonio e M. Grazia Coop Il Lotto
15 dicembre 2012 Fabio + Gianna Cannaos Il Cardo
22 dicembre 2012 Lucia e Luigi + Ena Cappelli GasBio
29 dicembre 2012
5 gennaio 2013
12 gennaio 2013
Riserve
Caterina Comparelli

Si richiede verifica particolare per il 22/9 il 3/11 e 10/11.
Le modifiche vanno comunicate con tempestività.

3 Date per i nuovi incontri
Si è concordato di definire le nuove date degli incontri organizzativi e assembleari.
Fino ad ottobre gli incontri saranno tutti serali.
Da Novembre gli incontri di riflessione/assemblea mensile sono pomeridiani al sabato.
Le date saranno segnalate appena il Comune di Mezzomerico ci rilascia la disponibilità.
Rimane concordato che il giorno 14 Settebre ore 21 si terrà assemblea a Mezzomerico con odg:
Assemblea Nazionale Bilanci di Giustizia
e proseguimento confronto iniziato il mese scorso

4 Calendario degli ordini
E’ stato presentata la bozza del Calendario Ordini prodotta da Antonio. Nella verifica sono state apportate alcune modifiche e se non ne perverranno altre verrà divulgata e rilasciata sul sito.
Per ordine mandorle serve nuovo referente dopo i chiarimenti di Caterina.
Viene segnalato che chi ha difficoltà di spazio per gli ordini annuali può richiedere al gruppo un support (disponibilità già verificate)
Vengono considerati anche opportunità di acquisti a nome GasBio sia come scorta che per autoproduzione (vedi Olio così almeno non ce ne sono 10 qualità)
Simone Santaiti che gestisce ordine frutta e verdura è disponibile a fare incontro su formazione per gestire da referente sito ORDINI, listino… etc
E’ importante allora che uno (si sono proposti nel tempo Sandro e Elisa) si faccia referente (x Simone vanno bene le sere durante la settimana o un sabato nel primo pomeriggio) per verificare quanti sono interessati e organizzi dei gruppi, il posto e concordi con simone s.simone.s@vodafone.it che rientra l’11 dalle ferie; per il PC e il proiettore sono disponibili da Mirco la chiavetta internet la mette a disposizione Elisa.

5 Cena codivisa
Si è programmato per il 20 ottobre una cena condivisa per stare tutti insieme con i ragazzi ed educatori e festeggiare anche se in ritardo le nozze di Angelo e Giuse Albonico.

6 Contributo a Bilanci di Giustizi
All’assemblea dei Bilanci è stata anticipata la necessita di sostenere la Campagna dei Bilanci e il lavoro di Segreteria che ormai vede una persona fissa al lovoro. Oltre ai contributi individuali raccolti in primavera si è proposto e condiviso di fare un bonifico di 400 euro a favore della Campagna pari a quanto il Comune di Corsico rimborserà a Mirco per il corso che ha tenuto con il progetto “Corsico sostenibile” con intervento di formazione sui Bilanci di Giustizia.

fabio

verbale assemblea di gruppo del 29 giugno 2012

Assemblea GasBio

 

Venerdì 29 giugno ci siamo incontrati per ragionare sugli acquisti fatti al di fuori del gruppo d’acquisto.

Molte sono le voci che difficilmente si possono far rientrare come acquisto di gruppo (automobile, telefonia, scuola, ecc. ecc) che pure incidono sulla spesa di una famiglia. Da una stima emerge, infatti, che la percentuale di acquisti fatta all’interno del gruppo di acquisto è molto bassa rispetto ad una spesa famigliare media.

Ci si rende conto che, per quanto riguarda l’alimentare, la difficoltà è sicuramente il reperimento dei prodotti freschi.

Le difficoltà dei gruppi di acquisto sono numerose. Mirco fa l’esempio di una barca che rema controcorrente: fermandoci si rischia di venire trasportati via dalla corrente. Per questo è importante resistere, con impegno e costanza.

Qualcuno fa notare che un’altra grossa difficoltà  che limita le nostre scelte, le nostre azioni, è la mancanza di tempo dovuta agli impegni lavorativi e famigliari.

Altra difficoltà è quella che nasce all’interno della famiglia in cui ci sono figli adolescenti: l’esigenza di cercare un punto d’incontro senza per questo dover rinunciare ai propri ideali, rimanendo il più possibile coerenti con se stessi, evitando di creare barriere.

Qualcuno fa notare che bisognerebbe parlare anche di non-acquisto e sviluppare concetti come sobrietà, baratto, condivisione. Acquistare lo stretto necessario senza preoccuparci di mode, senza farci tentare dal consumismo, da tutti quei bisogni indotti attraverso la televisione o altri mezzi di comunicazione di massa.

Si fa notare come, rispetto ad altri gruppi, siamo molto attivi. Si tratta di consolidare abitudini già intraprese senza però smettere di proporre, di crescere: proseguire dunque sulla stessa strada cercando di coinvolgere i produttori locali per creare quella filiera che ci permetterebbe di fare acquisti mirati senza dipendere dalla grande distribuzione o da altri canali non propriamente sostenibili.

Interessante come gruppo il fatto di non limitarci a fare acquisti collettivi, ma insieme ragionare sulle proprie abitudini, stili di vita, per imparare l’uno dall’altro.

Ognuno ha sviluppato, col tempo, diversi livelli di consapevolezza, ognuno ha le proprie sensibilità. Confrontarsi rende possibile nuove scoperte.

Da queste riflessioni nascono delle idee da poter mettere in pratica tra i componenti del gruppo, di non-acquisto: si punta sulla sobrietà che può essere tale solo se inserita in una comunità, un insieme di persone. Alcune proposte: lo scambio di libri, vestiti, il prestarsi oggetti non di uso quotidiano. Si tratta solo di metterle in pratica attraverso la creazione di appositi spazi (una bacheca, ad es.) dedicati al gruppo, magari attraverso il sito del gruppo.

Mirco racconta della realizzazione di una nuova certificazione bio che non si limiti solo al confronto tecnici-produttori, ma che sia più partecipativa, ossia includa anche i consumatori, secondo criteri locali. Questo tipo di certificato bio avrà dunque altri parametri di valutazione-approvazione. Altro progetto quello di Made in No che sta lavorando ad un’altra linea di abbigliamento che trovi maggior riscontro.

In conclusione Antonio fa un resoconto della cena equo-bio del 22 giugno, organizzata dal gruppo promozione per Castelletto Ticino in collaborazione col gruppo «dolce salato» del Cisas. La partecipazione È stata superiore alle aspettative, e questo ha creato un gran da fare!

I volontari, nonostante ciò, sono molto soddisfatti. Purtroppo ci sono stati molti avanzi, non in linea con i valori del gruppo di acquisto, ma  È stato precisato che nulla è stato buttato.

I prodotti utilizzati per la cena provenivano dai produttori da cui ci riforniamo e dal commercio equo-solidale. Hanno partecipato anche Al Carlin di poum di Bellinzago ed Enio con i loro prodotti, mentre Daniele ha allestito un tavolo per l’aspetto culturale.

sonia

Verbale incontro del 2 luglio

L’ incontro di gruppo si è tenuto presso la tensostruttura del Free Tribe, manifestazione annuale dei giovani Oleggesi.

Presenti : Roberta di Divignano, Antonio di Castelletto T., Fabio e Mary di Oleggio, Mauro di Arona, Daniela di Mezzomerico, Simone e Giusy di Varallo P., Lucia e Luigi di Mezzomerico, Daniele di Agrate C., Mirco e Nicoletta di Marano T. , Giuseppina di Oleggio, Angela di Oleggio, Anna G. di Oleggio, Silvia di Oleggio, Ena di Agrate C.Presenti

Assenti giustificati : Daniela di Bellinzago, Chiara e Lorenzo di Novara, Eleonora e Leonardo di Barengo, Caterina di Oleggio, Francesca di Marano, Simone e Sonia di Bellinzago, Agostino e Ezia di Oleggio, Anna di Oleggio, Annalisa di Arona.

E’ presente Daniele, panificatore che ha un negozio ad Oleggio, ed è stato invitato per presentare la sua proposta di produzione di pane biologico.

Daniele, ci racconta nel dettaglio le procedure legate alla panificazione e diverse sono le domande di chiarimento. La sua proposta è di fornirci del pane biologico a 2 euro al kg, con le stesse modalità che sta già usando con la cooperativa le strade del fresco. Non è quindi necessario assicurare un minimo di ordine. Le tipolo gie sono 2 o 3 , la pezzatura è l apgnotta da 700 g circa.

Gli si fa presente il progetto già in atto per la farina e che ci piacerebbe che lui diventasse il terminale della filiera. E’ già in contatto con Aina, il produttore per una questione dproduzione di energia da fonti rinnovabili. E’ disponibile a parlarne e sperimentare. La farina che sta utilizzando ora, anche se bio è sprovvista del germe, perchè i grandi mulini la tolgono per garantire meglio la conservabilità. Anche l’origine è sconosciuta, probabilemnte dall’ estero (Canada e GErmania). E’ disponiblie a valutare opportunità diverse. GLi si fa presente i contatti che già abbiamo per senatore cappelli. Chiede di girarglieli.

Ci lascia dei campioni da assaggiare e se ne va con un melone di quelli avanzati dalla distribuzione del mattino, Ci lasciamo , con l’intenzione di iniziare la sperimentazione da Settembre. Si pensa di fare prenotazioni mensili da parte di ogni famiglia. Lucia si è data disponibile a fare da riferimento per l’ordine (forse anche Anna). Per il pagamento si pensa ad un’ anticipa a scalare. Il ritiro verrà fatto dai ragazzi che già fanno la distribuzione della frutta. La consegna verrebbe effettuata con la stessa modalità.

Si propone di parlarne ache agli altri gruppi. Potrebbe essere un progetto da DES.

SI prosegue con la relazione di Fabio del convegno nazionale GAS/DES dell’ Aquila. Fabio in particolare relazione sul gruppo di lavoroa acui ha parteciapato sulla finanza etica. Mirco integra con i riferiementi ad altri momenti e alla realtà drammatica della città dell’ Aquila abbandonata .

Roberta ha portato diverse copie della petizione promossa dal COVEST, contro l a costruzione della terza pista di Malpansa . Breve dibattito a seguire.

Prossimo Incontro Sabato 10 Settembre

Sbarco GAS/DES all’ Aquila una splendida esperienza

…e un disperante post terremoto….

 

Verbale incontro del 2 aprile a Mezzomerico

Presenti : Agostino  e Ezia, Giuseppina, Caterina C. , Ena, Lucia e Luigi e Luca, Daniele, Elisa, Simone G., Antonio e Maria Grazia, Anna G. , Anna B., Daniela, Adriana, Silvana e figli, Silvia e Marcello, Mary e Fabio, Caterina B., Mirco e Nicoletta.

Hanno annunciato la loro assenza : Paolo e Laura, Daniela, Roberta, Angela, Eleonora, Francesca, Gianfranco.

Giornata piena di sole e con un po’ di rimpianto entriamo nella sala delle associazioni di Mezzomerico.

Ci sono tre persone nuove, che decidono di associarsi e che salutiamo calorosamente : Adriana, Daniela e Silvana.

Cheche ci consegna 175 kg della farina del progetto DES, che dividiamo.

Mirco , riferisce dell’ incontro dei referenti dei gruppi di bilanci di giustizia che si è tenuto a Bologna. Si è discusso dell’ incontro nazionale, che si terrà ad Assisi dal 25 al 28 Agosto. Il tema sarà legato al rapporto tra comportamenti dei singoli e società, partendo dagli articoli 4 e 41 della costituzione , che vengono letti e commentati. Mirco fa anche il punto per i nuovi dell’esperienza dei bilanci di giustizia, e della storia del gruppo.

Viene poi riportata l’esperienza del gruppo di adolescenti, che partiranno per la Roma solidale nella settimana di Pasqua.

DES: Mirco, fa un rapido resoconto dell’incontro di Arona sulla costituzione del DES, e sulla nascita di tre gruppi di lavoro : promozione, energia, festa di Bellinzago.

Antonio, relaziona sull’attività del gruppo promozione. Il gruppo ha deciso di concentrarsi su tre filoni : rapporto con i gas , cercando di coinvolgere direttamente, quelli ancora un po’ restii, promozione di nuovi gas, rapporto con i produttori per un loro maggior coinvolgimento e riflessione sui criteri di inclusione.

Ena relaziona sul sottogruppo festa che si terrà al mulino vecchio di Bellinzago il 29 maggio p.v..Inizia riportando le rifelssioni di Gianluca di made in no. Gianluca, si immaginava, cone sarebbe bello sapere il fabbisogno di intimo dei gasisiti della provincia, per programmare il lavoro. Da li parte una disussione, sull’utilità della pianificazione, ma anche sulla difficoltà della messa in atto della stessa. Il processo è sempre quello dei piccoli passi verso la meta.

Si entra poi nello specifico della festa, sulle proposte di invito ai produttori e sulla logistica.

SERATE : Elisa, relazione sul gruppo di lavoro, le serate da proporre alla cittadiannaza. SI terranno tutte ad Oleggio.

il 6 o il 10 maggio , la chimica nel piatto

17 maggio , il consumo di suolo

31 maggio disabilità ed economia solidale

il 7 o il 10 giugno transition town e des

Mirco scriverà la richiesta al comune di Oleggio per la sala che Agostino porterà.

CONTO CORRENTE: La regione Piemonte, ci chiede di mandare gli estremi del cc che utilizzeremo per il progetto . Mirco ha preso gli estremi per il conto posta. Silvana propone e si informerà per le condizioni praticate da banca prossima.

AEQUOS: si concorda di programmare il prossimo incontro per il 7 maggio, così da permettere a Franco presidente di Aequos di parteciparvi, essendo una delle date a lui dispinibili. Si decide quindi di fare il 15 maggio l’uscita annuale per il vino da Enio .

RICICLO : Lucia , illustra l’ idea di creare un punto per lo scambio di oggetti usati a Mezzomerico. Stanno cercando una sede per mettere il materiale e pensano poi di utilizzzarlo per altri momenti pubblici, come la festa del mulino.

Mandorle : Mirco ha portato alcuni prodotti a base di mandorle, di un’ azienda pugliese famigliare. Si decide di fare un ordine, di cui si occuperanno Giuseppina e Caterina C.

Cassette : Caterina B. lamenta che le cassette fatte dai ragazzi siano troppo pesanti. Un po’ perche è stato utilizzato materiale di riciclo (bancali) un po’ per le dimensioni , molto ampie , che permettono un grande volme, ma anche un peso considerevole. Fabio, li ha già contatti e ha proposto di dividerele in due.

Si procede alla restituzione delle quote per il progetto Calrabella per l’uva da tavola e al tesseramento. Vengono raccolte altre 15 tessere sociali arrivando a 45.

Si conclude con una lauta merenda a base di ottimi dolci . E’ stato unincontro ricco e frizzante ! Mirco