Archivi tag: incontro nazionale

verbale riunione organizzativa 4 settembre 2013

Presenti : Lucia di Mezzomerico, Fabio di Oleggio, Mirco di Marano, Fabio di Novara, Davide di Oleggio, Carlo di Mezzomerico, Daniele di Agrate, Antonio di Castelletto, Agostino di Oleggio, Sonia di Bellinzago.

Antonio consegna i formaggi di Tommasoni, ma poi deve andare per altri impegni.

Ci si ritrova dopo la pausa estiva. Mirco riferisce dell’ incontro nazionale di Bilanci di giustizia, che si è fatto a Roverè (VR) a fine Agosto.L’ incontro è stato molto stimolante , gli interventi e i momenti di gruppo interessanti. E’ stata anche l’occasione per ripensare alla funzione della campagna dei bilanci a vent’anni dal suo lancio. Gli spunti che sono emersi rispetto al camino futuro, sono quelli di chiudere il momento della campagna e di trasformare l’esperienza in una sorta di scuola permanente di autoformazione, di consulenza ad altri gruppi e di formazione per le persone che si vogliono avvicinare a modelli di stili di vita “bilancisti”. Gli stimoli prodotti verranno sviluppati nell’ incontro prossimo del 28 settembre.

Tra queste attività , alla presenza di rappresentanti della Rete dell’ Economia Solidale (Biolghini e SAroldi), si è ipotizzato lo svliluppo della scheda Gas già presentata allo sbarco GAS/DES di Monopoli.Tra le varie partirà la sperimentazione in tutti i gas in cui vi siano famiglie che hanno come riferimento Bilanci di giustizia.

Il 28 settembre a Bologna incontro aperto ai referenti ai partecipanti all’ incontro nazionale e  a chi vuole ocntribuire a questa fase di riflessione programmatica sui Bilanci di giustizia.

Al prossimo incontro di gruppo del 20 settembre, si procederà all’ autovalutazione del funzionamento del gas e la suddivisione del lavoro per la valutazione dei produttori.

Fabio presente anche come membro di Bionovara, fa il punto sull’organizzazione della festa della prima settimana di Ottobre. Per il catering, sono ancora in trattativa. Come gruppo ci si impegna a garantire i laboratori, già effettuati lo scorso anno che hanno avuto un buon riscontro : pane con pasta madre e dado vegetale. Si sono definite le date per le inziative collaterali che ci vedono impegnati. Il 28 settembre si organizza un cena al buio presso l’agriturismo alle cascine Belline. Referente per l’organizzazione è Fabio. Per il giorno 12 Ottobre si organizza una riunione aperta a tutti quelli che volgiono intervenite , sulla filiera del pane. Si pensa di invitare Aina produttore del grano, nonna fior daliso per la molitura, Daniele panettiere di Oleggio. Per il 29 settembre in collaborazione con la Banca del Tempo il consueto mercatino della fuffa. Tutte le iniziative verranno pubblicizzate in contemporanea alla festa di bionovara.

Per Dicembre si ipotizza una serata divulgativa, con un antropologo che ha scritto alcuni libri sulla fame del mondo . I contatti li tengono Carlo e Fabio.

Annunci

riunione gruppo del 22 febbraio 2013

Presenti : Silvana di Castelletto, Anna G. di Oleggio, Ena di Agrate C., Caterina C. di Oleggi, Antonio e Mariagrazia diCastelletto , Leonardo di Barengo, Mirco di Marano T., Agostino ed Ezia di Oleggio, Sandro di Oleggio, Daniele di Agrate C., Fabio di Bellinzago, Caterina B.di Oleggio, Lucia di Mezzomerico, Simone di Bellinzago.

Assenti giustificati : Annalisa di Oleggio, Annalizae Mauro di Arona, Daniela di Bellinzago, Giuseppina di Oleggio, Chiara e Lorenzodi Novara, Fabio e Mary di Oleggio, Elisa di Oleggio, Anna B.di Oleggio, Carlo di Mezzomerico.

Acquisti solidali: si concorda che il prossimo ordine della pasata terra e cielo, si farà a Maggio , sarà gestito dal gruppo di Galliate e referenti per Oleggio, saranno Eleonora ed Elisa. Ci si organizzerà in sottogruppi per prendere i prodotti a Galliate. Similmente per i detersivi, che saranno gestiti dal nostro gruppo e rferenti saranno Mirco e Stefano. P

Per i prodotti di nonna fiordaliso, referente è Anna G. , che concorderà con Marco del gruppo di Novara per l’avvio del prossimo ordine.

VIene richiesto da diversi, di rifare un momento di approfondimento sul sito per gli acquisti. In particolare per quanto riguarda il caricamento dei listini.

Rispetto al sito, Mirco aggiorna sulla riunione DES (vedi verbale), sulla necessità di formalizzare un contratto con Mauro che ne è il proprietario.

Per quanto riguarda gli aquisti di formaggi .Si concorda di continuare con i foritori attuali (tommasoni, latteria di Cameri, Damanur, Parmiggiano) e lasciare il Bettelmat solo per uno o due acuisti annui. Per quanto riguarda Tommasoni per i soli prodotti propri , senza quelli di altre ditte in listino.

Si rimanda al prossimo incontro del 23 marzo, il dibattito sull’acquisto di prodotti a base di carne animale, per mancanza di tempo.

Vengono forniti chiarimenti sull’ assicurazione Eticar. A fine mese, verranno inviati i dati raccolti al gruppo di Borgomanero, che farà da capofila in attesadella costituzione dell’associazione DES.

Lucia e Caterina C., presentano la proposta di Scambio e Baratto. Ne illustrano le motivazioni , pratiche , etiche e ambientali.

Leonardo , si incarica di cercare una modalità informatica per semplificare la procedura. L’attività dovrebbe essere integrata con il gruppo riparazione e con l’ attività di utilizzo comune di attrezzi.

Simone, presenta la situazione di Abacashi , definendola critica. SI propone di aderire con alcun quote sociali come associazione. Si da mandato a Sonia, di verificare la fattibilità e la possibilità di dare un aiuto come volontari alla bottega di Bellinzago.

L’ incontro nazionale dei bilanci di giustiza, si terrà o a Cesenatico nel week end del 22 agosto, o a Roverè (VR) il week successivo.

A Pasuqua i ragazzi di fuori rotta, saranno a Milano. CI hanno chiesto di andare a Milano a presentargli le nostre attività.

Prossimo incontro 6 marzo ore 21.00 a Mezzomerico comune. Riflessione sugli acquisti orticoli da bionovara.

Verbale assemblea 10 Novembre 2012

Made in No
Ieri Gialuca di Made in No era presente con i capi della nuova collezione.
Chi era presente ha avuto modo di valutare i nuovi prodotti anche nei colori della nuova collezione. Gianluca ci ha illustrato il progetto “Fatti della stessa Pasta” che vede coinvolti made in no e la fondazione Iris. Ci ha descritto la filera del filato e la scelta di introdurre il colore chimico descrivendoci anche nel dettaglio i limiti e l’impatto dello stesso (il colore vegetale non da garanzie sul prodotto finito oltre a necessitare grandi quantità di acqua).
Il nuovo filato proviene da cooperative di produzione dell’argentina.
Questo progetto ci si augura possa rilanciare anche la sostenibilità economica dell’impresa e di chi ci lavora che in questi mesi ha subito una forte frenata.

Ognuno di noi ha potuto valutare il proprio ordine; vista la difficoltà di predisporre il listino sul sito di retegas si è pensato di raccoglierlo per email; chi lo ha già dettagliato è invitato a mandare un mail a me fabiocomazzi@tin.it specificando per ogni articolo/capo la quantità, l’identificativo,il colore e la taglia.
Per chi non era presente ed è interessato in allegato trova il nuovo listino e vi invito a fare le vostre scelte e l’ordine servendovi anche del sito di Made in NO dove trovate pure le foto/illustrazioni dei prodotti.

Proposta Aequos
Per quanto riguarda la distribuzione Aequos abbiamo valutato la loro proposta che consiste in una consegna dedicata per i gruppi di Vanzaghello con un leggero ricarico pari a 6.5 centesimi a Kg. La proposta è L’accordo è stato unanime e quindi con soddisfazione di tutti.

Verso il DES (Distretto di Economia Solidale)
Mirco ha relazionato sull’ultimo incontro DES di Mezzomerico dove si è valutato sul ricavo degli impianti installati con il progetto Energia e che per ora saranno accantonati; sara compito dell’assemblea valutare quali nuovi progetti promuovere o sostenere.
E’ stato scelto di sostenere e dare il patrocinio all’iniziative di Pop Economy proposte da Banca Etica. Il 22 Novembre ad Arona si terrà la 2° serata. Il prossimo incontro di mercoledì 14 a Verbania vedrà la presenza di CAES che proporranno un servizio etico per l’assicurazione delle auto e altro.

Campagna Bilanci di Giustizia
A Bologna all’incontro hanno partecipato Mirco e Marcello.
E’ stato fatto il bilancio dell’assemblea nazionale che si è tenuta a Fanano. Il gruppo ha discusso e proposto una scheda bilancio per i Gas. La scelta è scaturita dalla richiesta di Davide Biolghini della rete nazionale dei Distretti di economia Solidale che è intervenuto all’assemblea nazionale della campagna dei Bilanci di Giustizia. La bozza sarà presto presentata per valutare la sostenibilità dei Gas
E’ stato poi valutato il progetto dei “Fuori Rotta” che coinvolge i ragazzi delle superiori in un percorso formativo che propone momenti conviviali e si apre a riflessioni e percorsi nelle/sulle realtà solidali e sostenibili.
La garanzia della continuità di questa esperienza merita di sostegno.
Viene proposto di definire una parte del costo della tessera all’associazione quale contributo alla Campagna dei Bilanci di Giustizia.

Angelo e Giuse
Lucia e Sonia sentiranno a breve il vecchio Fienile per organizzare una serata corale con Angelo e Giuse che si potrebbe tenere il 23 o il 30 Novembre prossimo.

Sperimentazione cassettamento
Si è poi concordato di sperimentare la preparazione delle cassette come Simone aveva suggerito.
Disponendo tutte le cassette e separando un prodotto o due (viste le due pese) alla volta.
La procedura è più funzionale e si riesce a dare a tutti il giusto ed evitare che
qualcuno rimanga senza.
L’unica cosa su cui regolarci è che la consegna è posticipata tra le 11.45 e l2 12.15

Ci siamo lasciati ricordandoci che ci manca e dobbiamo riprendere la consueta merenda finale.

Come sempre chi vuole può segnalare integrazioni o modifiche.

presenti: Gian Luca di Made in NO, Alessandro di Oleggio, Mirco di Marano T., Agostino di Oleggio, Marcelloe Silvia di Oleggio, Sonia di Bellinzago N., Carlo e Seline di Mezzomerico, Sandro di Oleggio, Mauro di Arona,
Antonio di Castelletto, Daniele di Agrate C., Caterina C. di Oleggio, Elisa di Oleggio, Silvana di Castelletto T., Giuseppina di Oleggio, Lucia di Mezzomerico, Anna B di Oleggio, Fabio e Mary di Oleggio.

Incontro annuale. Sono aperte le iscrizioni sul sitto www.bilancidigiustizia.it

volantino incontro nazionale

“VOGLIAMO CRESCERE DECRESCENDO”

Incontro Annuale della campagna BILANCI di GIUSTIZIA

– Fanano (Modena) 23 – 26 agosto 2012

Estate, tempo di vacanze, ma anche di pensieri e riflessioni. E se in una

nota località balneare della costa adriatico romagnola, qualche migliaio di

persone si ritroveranno come sempre in un meeting per discutere di politica,

affari e forse pure delle variopinte camicie del loro discusso leader, nella stessa

regione, al centro della penisola e precisamente sulle montagne

dell’appennino, qualche centinaio di altre persone, sicuramente ben diverse

dalle precedenti, si incontreranno per confrontarsi sul loro diverso stile di vita.

E questa si, che è buona politica!

Si tratta dell’Incontro Nazionale delle famiglie aderenti alla Campagna

Bilanci di Giustizia, che si terrà a Fanano, nell’appennino modenese, dal 23 al

26 agosto.

Il tema di quest’anno sarà: “Vogliamo crescere decrescendo” e in un

momento come questo, in cui la crisi profonda dell’economia sta disarticolando

un po’ tutto e tutti, il titolo dato al loro incontro è già tutto un programma.

Giunta al suo diciannovesimo anno di età, la Campagna Bilanci di

Giustizia mostra, non solo che un diverso stile di vita è possibile, ma che, alla

luce della grave crisi economica che attraversiamo, è pure assolutamente

necessario. Infatti dopo i

precedenti incontri in cui

sono stati approfonditi temi

concreti, quali il consumo

sostenibile, l’acqua, la

finanza, l’energia, il lavoro,

la politica e la Costituzione

quest’anno i Bilancisti

vogliono dimostrare che a

loro questa crisi non mette

paura, perché hanno tutti gli

strumenti per affrontarla e superarla. Allora essi continuano a porsi domande, a

modificare il loro stile di vita e il loro modo di consumare per ricercare un

nuovo equilibrio con la natura e con le cose, svincolandosi dalle regole di

questo mercato, che produce, da un lato benessere e ricchezza per alcuni e

dall’altro, povertà e miseria per tanti. E di tutto ciò non vogliono essere più

complici.

Nella loro sete di giustizia nei rapporti Nord-Sud, le famiglie aderenti alla

Campagna, avendo sempre presente il loro prezioso strumento di lavoro

quotidiano, che è la scheda di bilancio mensile, approfondiranno in questo loro

incontro nazionale, il tema della decrescita, che ben si lega con un altro

aspetto che da sempre li contraddistingue, la sobrietà.

«…In questo tempo di profonda trasformazione economica e culturale –

dice il loro coordinatore nazionale, don Gianni Fazzini – un migliaio di famiglie

Bilanciste hanno attuato, nei 36 gruppi locali sparsi in tutta la penisola, percorsi

di revisione dei consumi inseriti nelle diverse realtà territoriali. Questi percorsi

hanno in comune la metodica revisione del bilancio familiare attuata

innanzitutto in famiglia e condivisa e confrontata poi mensilmente nel gruppo

locale. La riproposta dell’autoproduzione, in tutti i campi del quotidiano, il

reinserirsi nei ritmi naturali, la ricostruzione del tessuto sociale a partire da

iniziative locali, sono alcune delle piste di ricerca maggiormente sperimentate.

La segreteria nazionale, a Venezia Marghera, coordina la Campagna e

promuove i contatti tra tutti i partecipanti. L’incontro di Fanano sarà per noi lo

spazio per condividere ciò che si sta vivendo e per prendere consapevolezza

del valore esistenziale e politico di questo movimento unico in Europa.

La scelta del luogo dell’incontro non è stata casuale, bensì legata al desiderio

di rendere visibile uno stile in sintonia con la campagna e con il tema scelto

questo anno.».

Ospiti e relatori

dell’incontro, che avranno

anche il compito di stimolare

la discussione, saranno:

Emanuela D’Angelo –

coautrice del libro “Gli alberi

non crescono fino al cielo”,

Maurizio Pallante del

movimento per la decrescita,

Francuccio Gesualdi del

Centro Nuovo Modello di Sviluppo di Vecchiano (Pisa) e un rappresentante di

Sbilanciamoci.

Antonella Valer, insegnante di Economia e Diritto presso le scuole

superiori, nonché storica aderente alla Campagna, relazionerà sul recente

simposio organizzato dal Wuppertal Istitute svoltosi a Berlino dal titolo:

“L’economia della sufficienza: ciò che manca all’agenda di Rio…”.

Anche quest’anno non mancheranno gli utili laboratori pratico teorici e

totalmente autogestiti, nei quali si potranno apprendere le buone pratiche e il

saper fare. Inoltre saranno organizzate attività e iniziative a tema per i più

piccoli suddivisi per fasce di età e per gli adolescenti riuniti nel gruppo

“Fuorirotta”.

L’ultimo giorno sarà presentato il rapporto annuale, che contiene i dati

informativi ed economici inviati mensilmente alla segreteria nazionale da ogni

famiglia aderente che, una volta sapientemente assemblati, sono un ottimo

indicatore statistico e di confronto con i dati della famiglia tipo italiana studiata

dall’ISTAT.

Insomma, questi quattro giorni con i Bilancisti saranno come sempre

molto stimolanti e l’esempio unico fornito da ogni famiglia fa ben comprendere

che, con un po’ di impegno e sobrietà si può modificare il nostro stile di vita

secondo criteri di giustizia, che ci consentono di capire non solo che un mondo

diverso è possibile e necessario, ma che per loro già esiste da 19 anni.

© 2012 Piestefano Durantini

Per info e iscrizioni:

http://www.bilancidigiustizia.it

segreteria@bilancidigiustizia.it